Cravatta unisex / Unisex tie

L'accessori maschile preferito dagli uomini e dalle donne. La cravatta per molti uomini è una passione alla quale non riescono a resistere. E' diventata nel tempo l’accessorio maschile per eccellenza, simbolo di raffinatezza ed eleganza. Ogni uomo che si rispetti la indossa con fierezza, proprio come ogni donna indossa un paio di scarpe. La cravatta non ha mai subito cambiamenti, rimanendo sempre un classico e ciò che ne contraddistingue una rispetto all’altra sono solo le diverse fantasie. Ma non è solo l’uomo a volerla indossare, in quanto la moda continua ad andare verso un percorso unisex.
Adesso la cravatta viene infatti proposta da Gucci come accessorio femminile già nella collezione primavera\estate 2016, così che possa donare a tutte le donne l’eleganza maschile.
A Hollywood la cravatta è l’accessorio più amato dalle star.
Infatti si dà il caso che attori come Leonardo Di Caprio, Bradley Cooper, George Clooney ma anche il più sportivo David Beckham non riescano proprio a farne a meno, sfoggiandone sempre una nuova ad ogni red carpet. È anche l’accessorio preferito di tutti gli uomini in carriera, nessuno di questi infatti si reca in ufficio senza averla annodata al collo alla perfezione. La cravatta nasce nel 1618 durante la Guerra dei Trent'anni. La portano i croati, come piccoli foulard annodati al collo, e i parigini la copiano. Alla fine degli anni Novanta, due ricercatori, Thomas Fink e Yong Mao dell’Università di Cambridge, dimostrano attraverso modelli matematici che una cravatta convenzionale ha esattamente 85 nodi possibili. Non solo. Per i veri amanti c’è persino una giornata dedicata a questo accessorio, la Giornata Internazionale della Cravatta che si festeggia il 18 ottobre.


The men's favorite accessories for men and women. The tie for many men is a passion that they can not resist. Over time it has become the ultimate male accessory, a symbol of refinement and elegance. Every self-respecting man wears it proudly, just like every woman wears a pair of shoes. The tie has never undergone changes, always remaining a classic and what distinguishes one from the other are just the different fantasies. But it is not only the man who wants to wear it, as fashion continues to go towards a unisex path.
Now the tie is in fact proposed by Gucci as a feminine accessory already in the spring / summer 2016 collection, so that it can give all women a masculine elegance.
In Hollywood, the tie is the accessory most loved by the stars.
In fact, it happens that actors like Leonardo DiCaprio, Bradley Cooper, George Clooney but also the more sporting David Beckham can not do without it, always showing off a new one at every red carpet. It is also the favorite accessory of all career men, none of these in fact goes to the office without having knotted the neck to perfection. The tie was born in 1618 during the Thirty Years' War. The Croats wear it, like little scarves tied around their necks, and the Parisians copy it. In the late 1990s, two researchers, Thomas Fink and Yong Mao of the University of Cambridge, demonstrate through mathematical models that a conventional tie has exactly 85 possible nodes. Not only. For true lovers there is even a day dedicated to this accessory, the International Tie Day which is celebrated on October 18th.